Lauri ala-Myllymaki: fantasia al potere per la finlandia

Oggi la nostra rubrica ci porta in Finlandia, terra a noi Europei poco conosciuta a livello calcistico. Qui sta nascendo una stella, scopriamo di chi si tratta

 

 

unnamed-3-lauri

La Finlandia è sicuramente una terra bellissima paesaggisticamente parlando, calcisticamente però, non è molto conosciuta. Nel corso della storia abbiamo avuto la possibilità di conoscerla specialmente grazie a due grandissimi calciatori: Litmanen e Hyypia. Il primo è stato uno dei centrocampisti offensivi più forti tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000, insieme a pochi altri hanno reinventato il ruolo di trequartista facendolo diventare ciò che è oggi. “kuningas” ovvero “il re” in Finlandese è stato il giocatore simbolo della sua nazione insieme a Sami Hyypia, roccioso difensore del Liverpool di Benitez vincitore della famosa Champions League del 2005. Questi grandi campioni però, hanno una pecca che li accomuna: non solo mai riusciti a portare la propria nazionale a partecipare ad un mondiale o un’europeo. Ma noi di LFScouting vogliamo farvi conoscere il nuovo “faro” della Finlandia, grazie al nostro Danilo Stavola siamo riusciti  a trovare un baby campione pronto a far parlare di sè: Lauri ala-Myllymaki.

lauri ala-myllymaki

Giovanissimo, (classe 1997) è già titolare della sua squadra, il Lives. Esordisce a soli 16 anni nel massimo campionato per poi diventare un titolare inamovibile, contando quasi 100 presenze. Le caratteristiche di questo ragazzo sono evidenti al primo impatto: brevilineo, destro naturale, rapido sia di pensiero che di gamba, all’occorrenza può essere schierato anche come centrocampista offensivo visto la sua spiccata propensione al goal. Il suo pregio più grande è la duttilità tattica che ormai è diventata fondamentale nel calcio moderno, il giovane Lauri Ala-myllymaki è stato impegnato dando prova di personalità in ogni posizione del centrocampo e della trequarti, fornendo prestazioni sempre più convincenti. Lo spirito di questo ragazzo è quello del vero Leader, la squadra si affida al suo piede vellutato sia per quanto riguarda le punizioni che i rigori ed Lauri non si fa mai trovare impreparato.

Il sogno? il campionato più ambito di tutti: la Premier League. Le sue caratteristiche si sposano con ciò che viene richiesto in premier: velocità, tecnica e classe. Quello che ci auguriamo noi, amanti del pallone e delle storie che ci scaldano il cuore è che Lauri Ala-Myllymaki possa riuscire dove i colossi calcistici prima di lui hanno fallito: portare in alto il nome calcistico della Finlandia. Coraggio ragazzo, il futuro è nelle tue mani.

 

 

Share on Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail