Euro 2016: Portogallo-Francia (analisi preliminare)

Euro 2016: Portogallo-Francia (analisi preliminare)

Analisi preliminare partendo dai dati statistici.

(utilizzo di InStat Scout e Whoscored.com come fonte dei dati statistici per Portogallo – Francia)

La partita conclusiva di Euro 2016: Portogallo-Francia mette difronte le due compagini più discontinue da un punto di vista della qualità del gioco e dei risultati. Da un lato vi sono i portoghesi dotati di buona qualità nel reparto di centrocampo tale da potersi permettere un reiterato possesso palla (in media oltre il 53%) finalizzato a guadagnare gli spazi preferenziali ed attaccare le compagini avversarie secondo linee di passaggio predeterminate. Sull’altro fronte troviamo la Francia, una compagine distintasi nel corso del torneo per uno stile di gioco più diretto e meno compassato nelle giocate (545 passaggi con 85% di precisione) focalizzato al raggiungimento in tempi brevi dell’ultimo terzo di campo per poter così innescare gli uomini più rappresentativi nelle zone di campo che prediligono. I francesi sono abili nel coprire ampi spazi di campo in pochi passaggi e sfruttare a proprio favore i repentini cambi fronte innescando la rapidità e le caratteristiche peculiari dei terminali offensivi e dei centrocampisti a loro sostegno.

Euro 2016: Portogallo - Francia

Euro 2016: Portogallo – Francia

Statisticamente le due compagini risultano entrambe sviluppare il gioco partendo da una fase di impostazione focalizzata nel secondo terzo di campo (46% – 48%) per poi orientare il gioco sugli esterni (74% – 70%) laddove i giocatori più abili tecnicamente e maggiormente rappresentativi (es. Ronaldo e Griezmann) prediligono giocare. Ambedue le compagini hanno la stessa media di tiri verso la porta avversaria (16) di cui la maggior parte frutto di conclusioni dalla zona centrale (65% – 70%) con una maggiore precisione nelle stesse a favore dei francesi (5 – 6). Questo aspetto presuppone una gara giocata tanto cercando di sfruttare le caratteristiche e l’alto tasso tecnico di alcuni elementi quanto rischiosa per i giocatori che occupano la zona centrale in fase difensiva in quanto risulteranno quelli più sollecitati e dovranno essere i più precisi nelle giocate interditorie evitando errori che potrebbero risultare un vantaggio a favore degli avversari.

Latest posts by Team LFScouting (see all)

Share on Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail